Il 01  giugno  2006  la Cooperativa amplia il proprio  ambito  operativo sottoscrivendo una quota di maggioranza nella società “Agriconero Srl” con l’obbiettivo  di ristrutturare e sviluppare l’attività molitoria finora gestita dalla Molini del Conero.
Attualmente   il   molino   trasforma oltre  25.000  tonnellate  di  grano duro all’anno di cui circa il 40 % da agricoltura biologica.
Il 12 febbraio 2007 la Cooperativa, anche a seguito alla crisi del sistema bieticolo  marchigiano,  partecipa alla costituzione della “Komaros Agroenergie Srl”, sottoscrivendone una quota del 35% del capitale sociale,  con  l’obbiettivo  di sviluppare una filiera agro energetica nell’ambito della produzione di energia   elettrica   utilizzando   olio di semi di girasoli. Attualmente  la Komaros Agroenergie stà gestendo un cogeneratore di 400 Kw istallato presso il Palarossini di Ancona.